martedì 18 giugno 2013

Dampyr - N.156

Titolo: DAMPYR, N.156
Episodio: SIBERIA
Soggetto: DIEGO CAJELLI
Sceneggiatura: DIEGO CAJELLI
Disegni: MAURO LAURENTI
Colori: no
Copertina: ENEA RIBOLDI
Lettering: OMAR TUIS
ISBN: no
Pagine: 96
Edizione: SERGIO BONELLI, 03-2012

In questo numero di Dampyr ci sposteremo in una delle regioni più inospitali del pianeta, la Siberia, dove lo sfruttamento dei giacimenti di gas, recentemente scoperti, ha gravi ripercussioni sulle locali popolazioni nomadi, gli Evenk, dedite all’allevamento delle renne.
Il giovane reporter Anton Dulubchin è giunto in la Siberia per scrivere un servizio su questo fenomeno, che sembra anche essere la causa dei recenti scontri violenti occorsi tra i clan di Evenk. Dopo alcuni giorni, il giornalista sarà trovato da alcuni pastori nomadi mentre vagava per la steppa in stato confusionale, sarà condotto e ricoverato nell’ospedale psichiatrico di Irkush.
La notizia giunge a Caleb Lost che, interessato dai contenuti del delirio di Dulubchin (aggressioni da parte di vampiri e creature sanguinarie) decide di mandare il trio di vampire-hunters a indagare.
Appena i nostri eroi scambiano qualche parola con il giornalista creduto folle, si rendono conto che non si tratta di deliri: c’è veramente un Maestro della Notte dietro agli strani avvenimenti degli ultimi giorni. La bellissima vampira Zarema ha tenuto prigioniero Dulubchin giocando con lui fino a fargli quasi perdere il senno e i suoi servitori stanno seminando il panico tra gli allevatori di renne.

In quest’avventura torna in scena Zarema e Cajelli ci svela alcuni interessanti antefatti della sua vita, in parte trascorsa alla corte dello Zar, mostrandocela più “umana” ma, non per questo meno spietata.
Mauro LaurentiMauro Laurenti arricchisce le tavole di bei primi piani e ci regala una Tesla molto femminile, ben lontana dalla ragazza punk cui siamo abituati.

Risorse web:
Blog di Diego Cajelli
Diego Cajelli su Wikipedia
Blog di Enea Riboldi
Sergio Bonelli Editore
 

Nessun commento:

Posta un commento